X-Files : I want To Believe


Scritta da Gatsu99 il 06-09-2008

Altro film di X-files




Dopo molti anni un nuovo caso tira in ballo Dana Scully che quindi per aiutare l'FBI deve ricontattare Fox Mulder 
per rintracciare una donna presumibilmente svanita da 3 giorni.Il caso è ben lungi dall'essere facile ed i colpi di
scena non mancheranno 

Dopo qualche anno la coppia Duchovny/Anderson torna sui nostri schermi con ciò che li ha resi famosi (anche
perchè a parte Evolution in cui Duchovny era protagonista non ricordo altro di rilevante fatto da lui e nulla 
fatto da lei in assoluto).Ai testi ritroviamo Chris Carter con una storia nuova di pacca custodita gelosamente per
non rovinare la sorpresa,pur essendo scettico sulla cosa ho deciso di darci un 'occhiata,chissà potrebbe essere
 figo mi sono detto .Errato !

La storia comincia abbastanza bene con un incipit in stile x-files con Scully che prega prima Fox per entrare nel
caso (primi 2 minuti) per poi supplicarlo ogni 2 per tre di mollare tutto e non farsi coinvolgere,visto che tanto per
cambiare il nostro ancora vuole ritrovare la sorellina svanita.La storia è di una piattezza unica i - pochi - colpi di
scena sono di fatto attesi e posti in momenti critici ma complice anche la totale inadeguatezza degli attori i momen
ti di tensione sono ridotti al minimo storico.La musichetta è oramai conosciuta pure dai sassi e dopo 30 secondi
trasforma qualunque spettatore in ghiro da competizione (l'intera mia fila ronfava !!!!) .La fotografia è buona e la
regia accettablie, non che ci volesse chissà che del resto. 

In conclusione un film che non aggiunge e soprattutto non riaccende affato la voglia di x-files ,complice il fatto
che di telefilm simili oramai ce ne sono molti in giro (un nome per tutti Torchwood) ,se poi calcoliamo che la 
bravura , chiamiamola così, dei due attori è decisamente opinabile direi che il quadro è completo.



Scarso , noioso  e mal fatto  - Da evitare 
 
Pagina stampata da Divxmania.it
Vietata la copia e la distribuzione (anche parziale) senza la previa autorizzazione.